Alcol ai minori: multato un locale del Lido

CAMAIORE – Si fanno sempre più serrati i controlli delle forze dell'ordine sulla movida che porta ogni sera flotte di giovanissimi sul lungomare di Lido di Camaiore.

-

Gruppi di ragazzi dai 13 ai 18 anni, che si ritrovano in massa nella zona del pontile. Molti di questi si portano da bere da casa, con bevande alcoliche di varie gradazioni. A dare l’allarme è il comandante della Polizia Municipale di Camaiore Claudio Barsuglia, alla luce dei controlli effettuati – anche in borghese – nelle ultime sere. “Un fenomeno preoccupante e dilagante”, spiega, invitando le famiglie a vigiliare su cosa fanno gli adolescenti la sera.

C’è chi si porta l’alcol da casa ma anche chi lo trova con una certa facilità.

Venerdì scorso in una operazione congiunta i carabinieri e i vigili rubani hanno sanzionato infatti un noto bar-ristorante di Lido di Camaiore che somministrava bevande ai minori senza verificarne l’età. La posizione del locale è al vaglio adesso dell’autorità giudiziaria.

Gli assembramenti di giovani restano anche un rischio per il contagio, e i controlli anche in questo caso. Nel corso degli ultimi controlli due ragazzi sono stati beccati in motorino sneza mascherina: è scattata una sanzione da 533 euro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.