Assalti ai bancomat, maxioperazione dei carabinieri: arresti anche ad Altopascio e Viareggio

LUCCA - Dalle prime ore della mattina, è in corso un’operazione dei Comandi Provinciali Carabinieri di Lucca e Treviso che ha portato a smantellare una banda di malviventi specializzata negli assalti ai bancomat tra Toscana e Liguria.

-

I carabinieri hanno arrestato cinque persone, due delle quali nella nostra provincia: Liliano Ferri, 48 anni, residente ad Altopascio e Guido Dejan Negri, 25 anni, domiciliato a Viareggio. Gli altri tre arrestati sono residenti a Treviso.
I cinque sono ritenuti responsabili di colpi messi a segno a Firenze, Pisa, La Spezia e Massa Carrara che hanno fruttato un bottino complessivo di circa 250mila euro in contanti ma si indaga su di loro anche per alcuni assalti ai bancomat compiuti a Lucca e in Versilia.
Gli indagati devono rispondere a vario titolo dei reati di furto aggravato, riciclaggio, detenzione e porto di arma da fuoco ed esplosivo. Nell’operazione sono impegnati diverse decine di Carabinieri delle Regioni Toscana, Veneto, Lombardia e Liguria con l’ausilio di un elicottero e diverse unità cinofile.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.