Arriva il Frecciarossa: rischio rincari per i pendolari viareggini

VIAREGGIO - Non è ancora arrivato nelle stazioni della Versilia il primo Frecciarossa 1000 della linea tirrenica Roma-Milano, ma già ci sono le prime sorprese. Trenitalia, che nei giorni scorsi aveva annunciato la novità dell'estate per avvicinare i turisti al mare, ha reso noti prezzi dei biglietti del collegamento.

-

Prezzi più alti del Frecciabianca che già prima collegava Viareggio con le due città senza cambi e agli stessi orari. Ad esempio acquistare un biglietto classe standard (la più economica) per Milano di domenica 14 giugno, primo giorno del Frecciarossa, costerà 49 euro, contro i 29 della equivalente seconda classe del Frecciabianca. Prenotando con anticipo la differenza naturalmente cala: il prezzo del biglietto si attesta sui 34 euro, comunque 5 euro in più del vecchio collegamento. In ogni caso stessa durata del viaggio, servizio simile, ma prezzo maggiore. A sollevare il caso è il Consigliere comunale viareggino del Gruppo misto Rodolfo Salemi, pendolare da alcuni anni, che presenterà una mozione in Consiglio.

E’ pur vero che restano da e per Roma e Milano collegamenti diretti a basso costo, come gli Intercity, ma per risparmiare si dovrà rinunciare al confort delle Frecce. L’arrivo dell’ammiraglia di Trenitalia in Versilia è invece una novità assoluta per la stazione di Querceta-Forte dei Marmi, che conquista il collegamento diretto a scapito della vicina provincia di Massa-Carrara che perde la fermata per tutta l’estate.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.