Escursionista trovato senza vita sulla Tambura

MASSA - Il corpo senza vita di un escursionista, 79 anni originario di Parma, è stato ritrovato nella tarda serata di ieri dal Soccorso alpino e speleologico toscano sul monte Tambura. Il nipote non vedendolo rientrare aveva dato l'allarme ai carabinieri .

-

L’uomo era partito il giorno precedente da Resceto (Massa) per effettuare un percorso ad anello che prevede la salita della via Vandelli, la cima del monte Tambura, la discesa verso il passo della Focolaccia e il rientro tramite via di lizza ‘Silvia’ sempre a Resceto. Il cadavere è stato ritrovato sotto la pioggia battente dai tecnici della squadra Sast di Massa sulla via di rientro, su un terreno impervio in un canale sotto Piastra Marina.

A causa delle condizioni meteo non è ancora stato effettuato il recupero. La salma si trova a circa 1300 metri e le nuvole sono ancora basse sui monti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.