Il bilancio del 2019 delle Fiamme Gialle provinciali

PROVINCIA DI LUCCA - Si è svolta presso la caserma “Giacomo Puccini" la cerimonia 246° anno di fondazione del Corpo della Guardia di Finanza, che ha visto la partecipazione del Prefetto Francesco Esposito e del Comandante Provinciale, Col. Massimo Mazzone

-

Accolti da una ristretta rappresentanza di militari in servizio e della sezione A.N.F.I. nel rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica.

Durante la celebrazione il comandante provinciale Mazzone ha tracciato il bilancio dell’attività delle fiamme gialle nel corso del 2019. Numerose le operazioni che hanno avuto anche rilievo nazionale, come quella che ha portato allo scoperto un giro di affitti in nero di ville di lusso localizzate in località di villeggiatura, tra cui anche Viareggio e Forte dei Marmi.

Altra attività di rilievo è stata quella che ha evidenziato società dedite alla creazione e commercializzazione di opere d’arte totalmente sconosciute al fisco .

Per quanto riguarda il contrasto alla contraffazione, da segnalare il proseguo dell’operazione “seat belts”, che si è conclusa col sequestro di oltre mezzo milione di prodotti di pelletteria contraffatti tra accessori, fibbie, minuteria metallica e rotoli di pellame e stoffa.

Nell’ambito dell’emergenza Covid – 19 sono stati controllati complessivamente 4.816 soggetti, di cui 65 sanzionati per il mancato rispetto di quanto disposto nei D.P.C.M., 4 denunciati per falsa dichiarazione, a cui si sono aggiunti altri 7 per reati diversi emersi nel corso dei suddetti servizi.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.