Il punto sulla presenza del cinipide in Valle

VALLE DEL SERCHIO - Ogni anno con la primavera arrivano anche i dubbi sulla stato di salute dei castagni in Valle del Serchio in riferimento alla presenza del cinipide galligeno, ormai ospite stabile dei castagni di tutto il territorio

-

In realtà si tratta ormai di una presenza che non produce i danni che si registrarono i primi anni del suo arrivo quando la produzione di castagne  fu quasi totalmente decimata. Da qualche anno a questa parte la produzione è tornata ai livelli consueti.

Lo scorso anno l’albero della vita, il castagno, ha addirittura concesso  ai raccoglitori un’annata davvero ottima, ma quest’anno come sarà; che cosa si può prevedere? lo abbiamo chiesto al nostro esperto Ivo Poli.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.