Il Tar dà ragione al Comune di Barga; Kme deve ricostruire Casa del Buglia

BARGA - Il Tar dà ragione al Comune di Barga: la Kme deve ricostruire Casa del Buglia, storica dimora demolita dall'azienda metallurgica di Fornaci di Barga.

-

Il Tribunale amministrativo regionale ha infatti respinto il ricorso dell’azienda contro l’ordinanza emessa dall’amministrazione comunale. Ora dunque scattano i termini per l’esecuzione dell’ordinanza di luglio 2019: 90 giorni di tempo per ricostruire la Casa del Buglia; peraltro dovendo utilizzare anche i soliti materiali secondo quanto previsto dalla originaria ordinanza. Pena l’acquisizione forzata da parte del comune di tutta l’area. Si tratta di una decisione che interessa anche il progetto del pirogassificatore che, nei piani dell’azienda, dovrebbe essere realizzato proprio in quell’area.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.