La Fondazione Puccini vince la causa contro Ricordi

LUCCA - Si è conclusa la battaglia legale tra la Fondazione Giacomo Puccini e la casa Ricordi, in merito ai diritti d'autore delle opere di Puccini, relativamente al Tabarro, la Fanciulla del West e la Turandot, che durava dal 2015

-

Il tribunale di Milano ha infatti dichiarato la casa discografica inadempiente rispetto alle obbligazioni di questo pagamento, dando di fatto piena ragione alla Fondazione Puccini.  Una lunga vicenda legale che ha tenuto con il fiato sospeso la Fondazione, dato che durante la causa sono stati congelati i fondi relativi al pagamento dei diritti e che Ricordi aveva avanzato la richiesta del pagamento dei diritti già versati dal 2010 al 2014 che ammontavano a oltre un milione di euro. Un sospiro di sollievo da parte dei vertici di Fondazione Puccini che adesso può proseguire nei progetti intrapresi, primo tra tutti la ristrutturazione della villa di Viareggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.