L’arte torna ad animare la Piccola Atene

PIETRASANTA - Il ritorno dell'arte, il ritorno delle gru e persino dei rumori sono il segno di un lento e faticoso ritorno alla normalità. In queste ore è partito l'allestimento della grande mostra dell'estate di Pietrasanta: "Truly", esposizione di circa venti opere monumentali dell'artista piemonetese Fabio Viale.

-

Hanno già attirato i primi curiosoi le già celebri sculture tatuate in marmo raccolte nella grande mostra contemporanea: il vernissage sarà sabato 27 giugno alle 18 e resterà  a ingresso libero fino al 4 ottobre.

A fianco dei popolari busti e volti coi tatoo, tra cui spicca la scala monumentale del David di Michelangelo “Souvenir David” ed il grande torso ispirato al “Torso Belvedere” che si trova a Roma, nei Musei Vaticani, Fabio Viale porta per la prima volta in assoluto l’opera “Le Tre Grazie” concepita per la Chiesa-museo di Sant’Agostino.

Una ripartenza per il mondo dell’arte, partito già sabato pomeriggio scorso con l’apertura della mostra di Antonio Nocera “Il Sogno – Eterno Presente”, ospitata nei ritrovati locali della ex farmacia di Porta a Lucca ribattezzata Sala del Leone. Poche ore dopo è stata aperta al pubblico la mostra dei cavalli volanti in bronzo di Antonio Signorini nella Sala delle Grasce.

Sarà un’estate difficile, anche per il centro storico, ma l’arte non si è fermata. “Non abbiamo tagliato o rinunciato agli eventi” – commenta l’assessore alla cultura Massimo Mallegni – ” semmai abbiamo investito sulle mostre, sui nostri musei e sui nostri spazi.”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.