Luna Park ancora per un’estate: verso l’accordo tra il sindaco e i giostrai

FORTE DEI MARMI - Un ultimo anno di luna park a Vittoria Apuana e poi addio per sempre, come già stabilito. E' questo l'accordo praticamente raggiunto tra l'amministrazione comunale e i giostrai al termine di un faticoso braccio di ferro durato una settimana, tra assedi al municipio, incontri e missive.

-

Lo scambio di lettere tra il sindaco Bruno Murzi e i rappresentanti sindacali della Cgil e del Versilandia Park va in questa direzione. Le giostre potranno restare solo quest’estate nell’area retrodunale in deroga al regolamento vigente per un massimo di 30 giorni nei mesi di luglio e agosto, a patto che riconoscano esplicitamente l’accordo firmato in prefettura nel 2018 che poneva fine già da quest’anno al luna park al confine con Cinquale, dopo 43 anni di storia.  Ogni singolo operatore per ottenere l’autorizzazione ad installare la giostra quest’anno deve riconoscere i patti già stipulati e rinunciare ad avanzare altre richieste in futuro.

Un’intesa raggiunta non senza fatica, dopo un muro contro muro, concesso dal sindaco Murzi vista l’eccezionalità del momento economico attraversato a causa del Covid. I giostrai hanno accettato ma chiedono al Comune di impegnarsi a trovare un’area diversa in ambito compresoriale, dunque anche nei comuni vicini, sostenendone i costi visto il valore turistico delle attrazioni.

Manca ancora però l’ok del Consiglio comunale che a breve sarà convocato appositamente per discutere e votare la deroga ai giostrai.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.