Ordinanza “anti-contagio”: spiagge chiuse di notte e stop alla movida selvaggia

PIETRASANTA - Spiagge chiuse di notte e stop alla movida senza regole. Il sindaco di Pietrasanta Alberto Giovannetti ha firmato un'ordinanza che reintroduce alcune importanti restrizioni per contrastare i numerosi casi di assembramenti che si sono verificati in queste settimane riaccendendo il rischio del contagio.

- 1

Fino al 15 settembre tutto l’arenile di Marina di Pietrasanta sarà inaccessibile, anche per i clienti degli stabilimenti balneari, dalle ore 22 alle 6. Un divieto esteso h24 all’area del sotto pontile di Tonfano. Una misura che viene incontro anche ai recenti fenomeni di vandalismi notturni che hanno provocato danni alle strutture dei bagni, ma che soprattutto vuole prevenire i raggruppamenti incontrollati di adolescente e giovani nelle ore notturne. Le violazioni saranno sanzionate.

Il giro di vite interessa anche il centro storico. L’ordinanza infatti vieta inoltre di sostare dalle 17 alle 8 di mattina nel tratto di strada che coingiunge Piazza Duomo a via Oberdan, ovvero dove insiste la maggior parte dei locali notturni frequentatissimo dai giovani. Dove a dire il vero gli esercenti si impegnano a far rispettare le regole, spesso riuscendoci (come mostrano queste immagini), ma in altri casi purtroppo la folla di avventori diventa ingestibile. C’è poi una seconda ordinanza anti-degrado che vieta di abbandonare in strada bicchieri o altri contenitori in vetro, di portarsi le bevande da casa di fronte ai locali, che potranno somministrare solo per il consumo al tavolo.

Pietrasanta per ora è l’unico comune in Versilia ad aver chiuso le spiagge di notte. L’idea era stata lanciata dal sindaco di Camaiore Del Dotto domenica scorsa, dopo alcune nottate di scorribande e assembramenti a Lido di Camaiore. L’ordinanza era pronta per essere firmata ma al momento è stata congelata. Forte dei Marmi attende ulteriori passaggi con la Prefettura nei prossimi giorni, mentre a Viareggio il provvedimento non sarebbe in discussione.

 

 

Commenti

1

  1. Pietro Bresciani


    Divieto valido anche per i pescatori dilettanti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.