Risse e rapine in Darsena, esposto di residenti e attività: “Più controlli”

VIAREGGIO - Un giovane marocchino di 20 anni è stato arrestato dai Carabinieri con l'accusa di aver rapinato due ragazzi di 24 anni martedì sera in Darsena a Viareggio. I militari durante i controlli della sera hanno notato le due vittime mentre inseguivano di corsa l'aggressore in fuga.

-

Subito è scattato l’inseguimento terminato nella zona del municipio dove i carabinieri sono riusciti a fermare il rapinatore e arrestarlo. Aveva colpito di sfortunati a pugni per poi portare via loro orologio e marsupio.

Scene che purtroppo si ripetono da tempo nel quartiere del porto, soprattutto nei pressi della piazzetta Orlandi, riprese a pieno ritmo dopo la pausa della quarantena. I residenti, i commercianti e i titolari di attività della zona, esasperati, hanno firmato e presentato in queste ore un’esposto alla Procura per chiedere maggiori controlli sulla zona e sui giovani avventori dei locali notturni.

Una situazione di degrado, dovuta anche alla scarsa illuminazione delle strade come via dei Mille, denunciata anche dal sindaco Giorgio Del Ghingaro che in una lettera ha sollecitato ad intervenire l’Autorità portuale, che ha la competenza sull’area del porto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.