Sciopero CUP, call center e front office all’azienda sanitaria Usl Toscana Nord Ovest

LUCCA - Tre giorni di sciopero e presidio di fronte all'ingresso del vecchio pronto soccorso al Campo di Marte.

-

Ad incrociare le braccia sono i circa 50 tra impiegati ed impiegate che lavorano per conto dell’azienda Asl Toscana Nord Ovest nei servizi di CUP, Call Center e front office, attività che quindi saranno sospese fino al termine dell’agitazione. A scatenare le proteste il cambio di appalto da parte dell’azienda sanitaria con la conseguente riorganizzazione dei servizi e lo spostamento del call center in un’altra provincia

Una questione che si trascina fin dal settembre scorso, quando si arrivò all’esito della gara d’appalto.

Nessuna risposta certa, per il momento, da parte dell’azienda sanitaria. Atteggiamento che ha portato all’esasperazione i lavoratori che, di concerto con le sigle sindacali, si sono visti costretti ad interrompere il servizio per far valere le proprie ragioni.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.