Sette anni fa ci lasciava Milziade Caprili: un videomessaggio collettivo per ricordarlo

VIAREGGIO - Sette anni fa, il 10 giugno, dopo una breve malattia, ci lasciava a Viareggio Milziade Caprili. Aveva 65 anni. Fu consigliere comunale, presidente della locale Croce Verde, senatore e vice presidente del Senato.

-

Con la sua scomparsa se ne andò un pezzo importante di Sinistra viareggina. Un uomo che per molti decenni fu protagonista a livello locale e nazionale, del dibattito politico e sociale dalla parte dei lavoratori e delle categorie più deboli e indifese. Sempre in prima linea nell’affrontare i problemi con uno stile basato sull’impegno in prima persona. Senza dubbio Milziade Caprili fu uno degli ultimi esponenti di una classe dirigente lungimirante, animata dall’ideale della giustizia sociale e per questo in grado di superare i legittimi interessi particolari in vista dell’interesse generale. Non si tirava mai indietro. Non era condizionato da alcun calcolo personale. Una battaglia giusta diventava la sua battaglia. Senza dubbio nella storia del Pci prima e poi di Rc sia a Viareggio che a Roma, disse di lui Fausto Bertinotti leader di Rc, era stato uno degli uomini più influenti e rilevanti della politica dove aveva trasmesso solo valori positivi. La sua fu una vita dedita al partito e alla politica, anche quando la malattia sembrava essere più forte, non si arrese mai alla lotta e al confronto. Con la scomparsa di Milziade avvenuta sette anni fa, l’intera comunità versiliese è rimasta orfana di un interlocutore serio e un profondo conoscitore del proprio territorio: un uomo perbene.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.