Spacciava anche durante il lockdown, preso insospettabile

LUCCA - Venerdì pomeriggio la Squadra Mobile ha tratto in arresto un cittadino italiano, un insospettabile, R.C. del 74, per detenzione ai fini di spaccio

-

A seguito di mirata indagine, i poliziotti hanno eseguito una perquisizione domiciliare, durante la quale hanno rinvenuto 150 grammi di hashish, 30 di maijuana, 800 euro in banconote di piccolo taglio (frutto dell’attività di spaccio) e un bilancino di precisione. Parte della sostanza era confezionata in panetti, altra parte era già divisa in piccole dosi pronte ad essere vendute.
Dalle indagini è emerso che l’uomo riceveva i clienti in casa durante il lock down.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.