Ufficializzata la candidatura di Barbara Paci, aspettando il sostegno del centrodestra

VIAREGGIO - Uscire dal palazzo e riscoprire la piazza, per parlare ai cittadini. E' questo il primo approccio di Barbara Paci, 51 anni, gallerista viareggina, organizzatrice di mostre, e con un notevole curriculum di collaborazioni internazionali, che si è presentata ufficialmente come candidata civica alla carica di sindaco.

-

Dopo mesi di rumors sulla sua candidatura, è uscita allo scoperto sostenuta per adesso dal tre liste civiche. Oltre a quella che porta il suo nome, c’è Per la nostra Terra (erede delle storica Per Torre del Lago del dottor Antonio Tedeschi), la neonata lista delle Partite iva (imprenditori che nei mesi scorsi consegnarono al sindaco le chiavi di centinaia di attività in ginocchio per il lockdown) e Civicamente di Luigi Troiso, ex delegato a Torre del Lago dell’amministrazione Del Ghingaro. Ma a giorni è atteso anche l’appoggio, determinante, dei partiti di centrodestra, a partire dalla Lega dopo l’endorsement arrivato da Matteo Salvini.

Barbara Paci sfida così la ricandidatura di Del Ghingaro puntando anche a quel 48% di viareggini che nel 2015 non andarano a votare. Alle accuse di chi già le rimprovera scarsa esperienza amministratriva risponde con il suo curriculum.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.