Bilancio di previsione, l’opposizione di Massarosa chiama alla mobilitazione

MASSAROSA - L’opposizione di Massarosa torna alla carica contro l’amministrazione Coluccini e fa un appello alla mobilitazione prendendo le mosse dal bilancio di previsione comunale. Il documunto, fanno sapere i consiglieri di centrosinistra, si traduce in tagli in ogni ambito della comunità massarosese.

-

L’opposizione di Massarosa torna alla carica contro l’amministrazione Coluccini e fa un appello alla mobilitazione prendendo le mosse dal bilancio di previsione comunale. Il documunto, fanno sapere i consiglieri di centrosinistra, si traduce in tagli in ogni ambito della comunità massarosese.

Un bilancio che, secondo l’opposizione, è figlio della scelta sciagurata, e infondata del dissesto. In un comune che non ha mai avuto un centesimo di superfluo – sostiene l’opposizione (ora composta da nove consigliere contro gli 8 della ‘maggioranza’) arrivano le conseguenze: il taglio di servizi non obbligatori, ma essenziali.

L’approvazione del documento è ora la partita su cui si giocano gli equilibri politici di Massarosa, da ricostruire. Bilancio che potrà passare solo con il voto favorevole di Vasco Merciadri del Movimeno 5 stelle, unico che ha dimostrato segnali di apertura.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.