I 90 anni di Sandro Luporini: la festa nella sua Viareggio

TORRE DEL LAGO - L’omaggio della Fondazione Festival pucciniano e della città di Viareggio all'artista Sandro Luporini nel giorno del suo 90° compleano si è concluso domenica sera nell'auditorium Caruso con uno spettacolo divertente, bella musica e un lunghissimo applauso che ha emozionato Sandro Luporini seduto in prima fila.

-

Alla serata che lo omaggiva (con Gaber ha scritto straordinarie canzoni) ha visto la partecipazione di Simone Baldini Tosi che ha cantato Gaber, Alessandro Benvenuti che ha dedicato un suo monologo a Luporini e la rappresentazione dell’ultima opera scritta da Luporini Lo Stallo con David e Chiara Riondino .

La serata omaggio a Gaber è nata da un’idea di Pierluigi Stefani con il patrocinio del Comune e Il supporto della Fondazione che ha inserito l’evento nel cartellone del Festival 2020 per celebrare un grande artista.

Sandro Luporini è nato a Viareggio il 12 luglio 1930. Studente all’Università di Pisa, nel 1953 abbandona gli studi di Ingegneria per dedicarsi alla pittura e si trasferisce a Roma. Nel 1956 è a Milano e Sempre nel capoluogo, agli inizi degli anni Sessanta, conosce Giorgio Gaber e tra i due nasce subito un’amicizia, che sfocia presto in un sodalizio artistico.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.