Il Prometeo di Tagliolini è tornato al suo splendore

PIETRASANTA - Da oggi è finalmente possibile ammirare nuovamente in tutta la sua bellezza il “Prometeo” di Alessandro Tagliolini sul lungomare di Motrone. Lo scultore, scomparso 20 anni fa, è stato ricordato da Comune di Pietrasanta con un evento speciale questa mattina.

-

Innanzitutto lo scoprimento della sua amatissima scultura, uno dei simboli artistici del lungomare, recentemente restaurata dalla ditta Hangar. La scultura era stata gravemente danneggiata nel 2012 a causa di una tempesta di vento.

Il restauro della scultura di Tagliolini fa parte del programma Pietrasanta | Valorizzazione Musei che l’Amministrazione Comunale sta realizzando con il contributo Art Bonus della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per promuovere la conoscenza del patrimonio dei musei cittadini e attraverso essi della città in alcuni dei suoi più caratteristici e rilevanti aspetti. Il “Prometeo” di Tagliolini fa parte dello straordinario patrimonio del Parco Internazionale della Scultura Contemporanea composto ad oggi 75 opere.

Presente alla cerimonia la famiglia Tagliolini e molti amici dell’artista, insieme al sindaco Alberto Giovannetti e l’ex allievo di Tagliolini Carlo Sassetti oggi professore dell’Accademia di Carrara.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.