Il Tau Calcio Altopascio riparte da 17 conferme

CALCIO ECCELLENZA - Squadra che vince non si cambia. Infatti sono molte le conferme per il Tau Calcio Altopascio che per la seconda stagione militerà in Eccellenza. Una squadra nata nel 2019 e guidata ancora da mister Pietro Cristiani che punta a confermare, insieme al ds Maurizio Dal Porto e ai due responsabili del progetto prima squadra, Marco Vellutini e Alessandro Del Carlo, il lavoro avviato.

-

Nonostante un campionato a metà il Tau ha dimostrato di avere le carte in regola per fare ottimi risultati e ha conquistato il terzo posto in classifica con 44 punti. Il debutto in Eccellenza è avvenuto con una squadra giovane, composta da tante personalità diverse, alcune delle quali mai prima anno avevano giocato insieme: ognuna di loro, però, ha saputo collaborare e creare un gruppo, prima ancora che un team. Gli “anziani” hanno saputo guidare i giovani che, dal canto loro, hanno trovato nell’Eccellenza il prosieguo ideale della loro crescita calcistica.  A questo punto gli amaranto non vedono l’ora di ricominciare e sperano di fare grandi cose nella prossima stagione. Qui vediamo il Tau nel vittorioso 4-0 del 1° marzo, ultima partita giocata, contro il Castelnuovo Garfagnana.

Ecco dunque le conferme. Restano in amaranto i due portieri Leonardo Citti, classe 1995, che ha dimostrato talento, attaccamento e passione per tutto il campionato, e il giovane Alex Donati, classe 2002, capace di calarsi in partita e di dare sicurezza alla squadra. Confermati anche Jacopo Matteoni, (2000) centrocampista centrale, cresciuto nel Centro di Formazione del Tau Calcio, ed Edoardo Antoni (1999), terzino sinistro, che può vantare un attaccamento speciale al progetto del Tau-Eccellenza. Lorenzo Lucchesi, classe 2000, difensore, continuerà la sua strada con la casacca amaranto, come anche la punta Tommaso Rossi, 2001, capace di ribaltare il risultato della partita con grinta e capacità. Confermato anche il difensore centrale Dario Fedi (1989), arrivato al Tau a dicembre. Non poteva mancare la triade che fin da subito ha partecipato al progetto Eccellenza: Elia Chianesecentrocampista offensivo e capitano della brigata, abile orchestratore del gioco e della squadra; Tommaso Gialdini, altro centrocampista di esperienza, coriaceo nel suo non mollare mai l’avversario e Jonathan Del Sorbocentrale, classe ’97, instancabile corridore, capace di farsi trovare e servire per rimettere in moto il gioco. Restano gli ex Allievi Tau: i due fratelli Magini, Gianmarco e Lorenzo, difensore e centrocampistaGiacomo Pratesicentrocampista, e Federico Fananidifensore. Tutti e quattro hanno dimostrato di essere grandi, nonostante la giovane età: allenamento solido e continuativo, concentrazione in panchina e in partita, sfruttano ogni angolo del campo, firmano gol decisivi e, soprattutto, riescono a calarsi da subito nel ritmo delle partite, senza indugio. Completano la “vecchia guardia” il centravanti Riccardo Benedetti (classe ’98), il centrocampista Fabio Maccagnola (classe ’99) e il bomber Federico Mengali (classe 1990). Benedetti e Mengali sono le due punte del Tau, quelle che messe davanti alla porta riescono a trasformare un assist in un gol inaspettato e a regalare emozioni indimenticabili a tutto il gruppo.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.