La conferenza dei servizi dice no al gassificatore

FIRENZE - La conferenza dei servizi che doveva pronunciarsi in merito al progetto del gassificatore di KME, ha espresso  alla fine parere negativo al procedimento

- 1

. La riunione della conferenza si è svolta l’8 luglio scorso e la notizia è uscita fuori questo venerdì pomeriggio, ufficializzata dalla prima cittadina di Barga Caterina Campani con una propria nota dove il comune di Barga esprime soddisfazione e sottolinea che sono state riconosciute le ragioni di una battaglia che ha  sostenuto praticamente dall’inizio della vicenda. Una battaglia lunga in cui anche la popolazione ha fatto la sua parte; da ricordare in tal senso la grande manifestazione popolare che si svolse a Fornaci nell’ottobre del 2018.

Tra gli elementi che hanno pesato nel giudizio negativo, lo fa sapere la stessa nota del comune,  il contrasto con gli strumenti urbanistici, le valutazioni della Soprintendenza in merito agli impatti sul paesaggio e dell’azienda sanitaria in relazione alla salute pubblica e anche la vicenda di Casa del Buglia, vista la necessità di ricostruire l’edificio storico sull’area interessata dal progetto, così come stabilito dalla sentenza del Tar pubblicata il Giugno scorso.

A questo punto l’Azienda ha 10 giorni a disposizione per presentare le proprie osservazioni nei confronti dell’esito negativo. Passo successivo, se la decisione della conferenza non verrà modificata dopo le osservazioni, il possibile ricorso dell’azienda alla Regione Toscana

A commentare la notizia anche il senatore Pd Andrea Marcucci: “Ho sempre pensato- ha detto che il progetto della Kme fosse avventato. Ora – ha aggiunto – ci sono tutte le condizioni per pensare al futuro con un progetto sostenibile a livello ambientale”

 

Commenti

1


  1. Bene, tutti contenti. Poi quando l azienda, l unica realtà di lavoro nella zona, si romperà di sopportare i sempre NO , quindi chiuderà i cancelli, poi come i nuovi disoccupati potranno tirare avanti, chiedetelo a quelli del comitato del NO. A Vienna l incenitore è meta di visite turistiche. Bravi andate avanti cosi, speriamo che nella Lima ci sia pesce per tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.