Lucca festeggia 200 anni dalla scomparsa di Elisa Baciocchi

LUCCA - 2020: Elisa 200 anni. Riprendono le iniziative ideate e organizzate dall’associazione “Napoleone e Elisa: da Parigi alla Toscana” per ricordare i 200 anni dalla scomparsa della sorella di Napoleone, principessa di Lucca dal 1805 al 1814, avvenuta il 7 agosto 1820 a Trieste.

-

2020: Elisa 200 anni. Riprendono le iniziative ideate e organizzate dall’associazione “Napoleone e Elisa: da Parigi alla Toscana” per ricordare i 200 anni dalla scomparsa della sorella di Napoleone, principessa di Lucca dal 1805 al 1814, avvenuta il 7 agosto 1820 a Trieste. Il calendario degli eventi è stato presentato questa mattina nel giardino di Palazzo Orsetti dal sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, dalla consigliera provinciale Maria Teresa Leone, da Roberta Martinelli e Velia Gini Bartoli per l’associazione “Napoleone e Elisa: da Parigi alla Toscana”.
In seguito all’emergenza sanitaria Covid 19, il calendario annunciato a gennaio è stato in parte rivisto.
Si riprende martedì 1 settembre con uno spettacolo teatrale basato sul monologo “Elisa” di Ernesto Ferrero.
Il 2 ottobre la conferenza “Il palazzo di Elisa: un’immagine recuperata” lavoro che ripercorre le vicende architettoniche del Palazzo Pubblico di Lucca. Il 13 ottobre alle 18 la conferenza “Dalle nebbie della Manica al sole di Austerlitz. La campagna di Napoleone contro la Terza Coalizione mentre per il 23 è fissata presentazione del volume della storica Monica Guarraccino e “Le parole di Elisa”.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti, con obbligo di osservanza di tutte le procedure anticontagio previste dalla normativa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.