Lucca Teatro Festival diventa rassegna d’estate

LUCCA - Torna in versione estiva la rassegna di teatro rivolta alle nuove generazioni: la sesta edizione dal titolo “Che cosa sono le nuvole?” e' realizzata da La Cattiva Compagnia in collaborazione con Comune di Lucca, Fondazione CRLucca e il patrocinio della Fondazione Toscana Spettacolo Onlus,

-

La rassegna, ridisegnara dall’8 luglio al 9 settembre,era stata fermata a marzo dopo i primi appuntamenti dai provvedimenti contro Coronavirus. Spettacoli che si propongono alle famiglie tutti con ingresso gratuito e in piena sicurezza in spazi all’aperto. Si parte Mercoledì 8 luglio con “Nico cerca un amico” con Il Baule Volante, al Chiostro di Santa Caterina del Real Collegio a Lucca, ore  21, spettacolo per famiglie e bambini, e poi La Musicastrocca” in Piazza Felice Orsi sabato 11 luglio ore 21 a Porcari. A presentare l’iniziativa (nella foto): Stefano Ragghianti, assessore alla cultura del Comune di Lucca, Ilaria Vietina, assessora alle politiche formative del Comune di Lucca, Marcello Bertocchini, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Teresa Leone in rappresentanza della Provincia di Lucca, Roberta Menchetti, assessora alla cultura del Comune di Porcari e Giovanni Fedeli, direttore artistico Lucca Teatro Festival. Un festival che continua a crescere su tutto il territorio della Provincia di Lucca e che propone 20 appuntamenti, in due mesi, anche grazie anche al coinvolgimento del Comune di Capannori, che ospiterà alcuni eventi in location finora inedite come Piazza Aldo Moro e il Camelieto di S. Andrea di Compito, e del Comune di Porcari, che ha inserito il Lucca Teatro Festival nel cartellone degli eventi dell’“Estate Porcarese” che si terrà in Piazza Felice Orsi. Le altre sedi del festival saranno il Real Collegio e Centro Culturale Agorà in Centro Storico e Piazza Cesare Battisti a Ponte a Moriano. Una nuova edizione, interamente all’aperto e ad ingresso libero, rispettosa dei parametri di prevenzione sanitaria. “Quando la Cattiva Compagnia si è detta pronta a riproporre il Lucca Teatro Festival in versione estiva – spiega Stefano Ragghianti, assessore alla Cultura del Comune di Lucca – abbiamo voluto cogliere l’occasione, pensando che mai come in questo momento c’è bisogno di sostenere l’offerta culturale della nostra città, che purtroppo ha già perso molto in questo lungo periodo di chiusura. E’ bello poter portare il teatro per le famiglie, in luoghi diversi del centro storico e del territorio, consapevoli anche che per le famiglie e per i bambini e ragazzi c’è bisogno di ritrovare un po’ di serenità”. “E’ stato un anno scolastico difficile e complesso per molti versi – aggiunge l’assessora all’Istruzione Ilaria Vietina – che si è chiuso per molti bambini e bambine in modo anomalo. Ci sembra bello poter invitare le famiglie a recuperare un momento educativo diverso, quello espresso sotto forma di teatro, che quest’anno non ha potuto coinvolgere come sempre le scuole. Le famiglie e i ragazzi potranno così godere insieme di questi spettacoli e farli diventare un momento da condividere insieme”. «Mi fa particolarmente piacere – commenta la consigliera provinciale alla Programmazione della rete scolastica, Maria Teresa Leone – la concretizzazione di questa iniziativa, che è riuscita a superare tutte le difficoltà legate alla pandemia. ‘Lucca Teatro Festival’, riesce a unire formazione e cultura, attraverso una delle sue forme più alte, il teatro. I suoi venti appuntamenti sono pensati per far avvicinare ragazze e ragazzi, e famiglie, al teatro, facendolo divenire parte della loro vita e questo è un dono prezioso. In questa estate anomala, poter godere di appuntamenti all’aperto che avvicinano all’arte, diviene ancora più importante e apprezzabile, così come è importante il sempre più ampio coinvolgimento di porzioni sempre più vaste del territorio provinciale». Due gli spettacoli inseriti anche nel calendario dell’estate porcarese, come spiega l’assessora Roberta Menchetti, con delega alla Cultura: “A Porcari due appuntamenti uno rivolto prettamente ai bambini “La Musicastrocca” in Piazza Felice Orsi sabato 11 luglio ore 21 e uno dedicato alle famiglie con Tandem con Meme Lucarelli e Matteo Cesca. Felici di poter unire le forze con le altre realtà del territorio”. Gli eventi si realizzano grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca: “Nei difficili momenti del Coronavirus – sottolinea il presidente Marcello Bertocchini – abbiamo cercato nuove risorse per aiutare nell’emergenza, senza però far mancare il nostro sostegno alle realtà consolidate, come il Lucca Teatro Festival, perché non fosse la cultura a pagare il conto. La Fondazione ha quindi contattato tutte le realtà del territorio e ha loro confermato il sostegno, perché alla povertà economica non andasse ad aggiungere anche il dilagare della povertà culturale”. “Con il Comune di Lucca – spiegano Giovanni Fedeli direttore artistico del festival Tiziana Rinaldi ed Elisa d’Agostino de La Cattiva Compagnia -; abbiamo pensato che non fosse il caso di buttare una manifestazione che ormai era pronta, e per la quale si era lavorato ormai un anno intero. Ci siamo quindi impegnati per realizzare l’edizione del festival in versione estiva, riuscendo a riunire tante realtà del territorio, dal Real Collegio alla F.I.T.A. Lucca, per mettere insieme un cartellone di sicura attrattiva e di grande coinvolgimento. Ci teniamo quindi a ringraziare tutti gli enti, dalla Fondazione Cassa di Risparmio ai Comuni di Lucca, Capannori e  Porcari che hanno confermato la loro fiducia al nostro lavoro. Un grazie anche allo staff del Centro Culturale Agorà, dove oltre a cinque spettacoli sarà ospitata l’esposizione degli elaborati artistici dei ragazzi delle scuole sul tema “Il Mondo alla rovescia”, che sarà visitabile su prenotazione. Gli spettacoli sono tutti ad ingresso gratuito. La Cattiva Compagnia  ha deciso, in questo modo, di fare un regalo a tutti i bambini e a tutte le famiglie del nostro territorio. Gli appuntamenti sono quasi tutti in fascia serale alle ore 21, tranne alcuni nel tardo pomeriggio alle 18, e prevedono spettacoli per bambini di tutte le età, presentati da compagnie provenienti da tutta Italia, ma anche serate per tutti con musica e comicità, dai popolari artisti lucchesi Matteo Cesca e Meme Lucarelli, fino ad un ospite in arrivo direttamente da Zelig e Colorado, il comico Vincenzo Albano. Si parte Mercoledì 8 luglio con “Nico cerca un amico” con Il Baule Volante, al Chiostro di Santa Caterina del Real Collegio a Lucca, ore  21. Con Liliana Letterese e Andrea Lugli, musiche originali di Stefano Sardi, elementi scenografici di Lorenzo Cutuli. Produzione Il Baule Volante. Nico è un topolino felice: ha una bella casa, gli piace giocare con i suoi amici topi, mangiare, dormire, passeggiare. Oggi ha voglia di cercare un nuovo amico, un amico speciale: un amico diverso da lui. E allora parte alla ricerca. Esce di casa e incontra tanti animali, tutti diversi, alcuni grandi, altri piccoli, oppure piccolissimi. Alcuni anche pericolosi! A tutti offre la sua amicizia, ma è così difficile trovare un amico diverso! Tratto da un breve racconto di Matthias Hoppe, è una riflessione sull’amicizia con un linguaggio semplice e poetico. In scena due attori raccontano la storia con pupazzi animati a vista. Dai 3 anni in su. Sabato 11 luglio sarà la volta de “La Musicastrocca” in Piazza Felice Orsi a Porcari, ore 21. La Musicastrocca, con Massimiliano Maiucchi e Alessandro D’Orazi. Un concerto per cantare, mimare e giocare tra le rime e le note. I bambini saranno chiamati più volte a partecipare, attraverso domande, canzoni da mimare e da ballare, drammatizzazioni coreografiche e cori. Con la canzone “LA MUSICASTROCCA” conosceranno le note e balleranno un valzer. Con “LA FILASTROCCA DA MIMARE” useranno tutto il loro corpo per rappresentare le rime della canzone. Con “LA FIFASTROCCA” avranno l’importantissima occasione di giocare con la paura e faranno finta di essere il lupo, il pipistrello e la strega. Con “IL BOSCO STELLATO” faranno l’esperimento di ascoltare ad occhi chiusi, un racconto musicato tra lucciole e folletti, per poi raccontare che cosa sono riusciti a vedere. E tante altre filastrocche, canzoni e sorprese! Lo spettacolo alterna le filastrocche di Massimiliano Maiucchi a canzoni tradizionali. Dai 3 anni in su.

 

Il programma poi prevede tanti appuntamenti:

 

Giovedì 23 luglio, “Storia della gabbianella e del gatto che le insegnò a volare” con La Cattiva Compagnia, Teatro al Camelieto di Sant’Andrea di Compito, ore 18

 

Sabato 25 luglio, “Tandem” con Meme Lucarelli e Matteo Cesca, in Piazza Felice Orsi a Porcari, ore 21

 

Martedì 28 luglio, “Il rapimento del Principe Carlo” con Teatro del Drago, nel cortile del Centro Culturale Agorà a Lucca, alle 21

 

Mercoledì 29 luglio, “Il Carnevale degli animali” con Terzo Studio, al Chiostro di Santa Caterina del Real Collegio a Lucca, ore 21

 

Giovedì 30 luglio, “Il Filo di Ada” con Cristiana Traversa, al Camelieto di Sant’Andrea di Compito, ore 18

 

Venerdì 31 luglio, “Operativi!” con gli Eccentrici Dadarò, in Piazza Aldo Moro a Capannori, ore 21

 

Martedì 4 agosto, “Pinocchio” con Terzo Studio, nel Cortile del Centro Culturale Agorà a Lucca, ore 21

 

Giovedì 6 agosto, “Favole etiche, per un futuro migliore” con Cristiana Traversa, al Camelieto di Sant’Andrea di Compito, ore 18

 

Venerdì 7 agosto, “Il miracolo della mula” con Il Laborincolo, in Piazza Cesare Battisti a Ponte a Moriano, ore 21

 

Venerdì 21 agosto, “Piccolo passo” con Kosmicomico, in Piazza Cesare battisti a Ponte a Moriano, ore 21

 

Martedì 25 agosto, “C’era due volte un piede” con Terzo Studio, nel cortile del Centro Culturale Agorà a Lucca, alle 21

 

Mercoledì 26 agosto, “Il berretto a sonagli” con La Cattiva Compagnia Teatro, al Chiostro di Santa Caterina del Real Collegio a Lucca, ore 21

 

Venerdì 28 agosto, “Il berretto a sonagli” con La Cattiva Compagnia Teatro, in Piazza Aldo Moro a Capannori, ore 21

 

Martedì 1 settembre, “Escalescion” con Dadde Visconti e Michele Cafaggi, nel cortile del Centro Culturale Agorà, a Lucca, alle 21

 

Giovedì 3 settembre, “Ernest e Celestine” con La Cattiva Compagnia, al Chiostro di Santa Caterina del Real Collegio, a Lucca, ore 21

 

Venerdì 4 settembre, “5 minuti e scendo” con Vincenzo Albano (da Zelig e Colorado), in Piazza Cesare Battisti a Ponte a Moriano, ore 21

 

Martedì 8 settembre, “Caffè doppio” coi Nani Rossi, nel cortile del Centro Culturale Agorà, a Lucca, alle 21

 

Mercoledì 9 settembre, “Lucilla Sognadolci” con La Cattiva Compagnia Teatro, al Real Collegio, ore 21

 

 

Per alcuni spettacoli sarà necessaria la prenotazione, comunque sempre consigliata: prenotazioni@luccateatrofestival.it

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.