Marlia, torna libero di scorrere il Canale Nuovo ostruito dai rifiuti

CAPANNORI - Sono occorsi cinque giorni di lavori agli uomini del Consorzio Bonifica per liberare il tratto bloccato da materiale abbandonato.

-

Dopo cinque giorni di lavori torna libero di scorrere il Canale Nuovo a Marlia. Gli uomini del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord la settimana scorsa si sono accorti che l’acqua all’interno dell’arteria principale per il sistema irriguo non scorreva più a causa di un blocco creato da rifiuti accumulati in un tratto coperto..L’intervento è risultato particolarmente complicato dall’ammontare dei rifiuti incastrati sotto il ponte: sacchetti, un albero di banano e una carriola. Tutti materiali di provenienza umana, gettati e ammassati in una strettoia del corso d’acqua, che nel tempo hanno creato una barriera compatta, intasando non solo il Canale Nuovo, ma anche tutto il sistema di distribuzione dell’acqua nelle canalette di irrigazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.