Maxi operazione dei carabinieri contro lo spaccio

PISTOIA - 17 ARRESTI A PISTOIA con i militari dell'arma di pitosia che hanno disarticolato una organizzazione italoalbanese che riforniva anche le piazze di Lucca prato e firenze

-

I carabinieri hanno smatellato una organizzazione italo-albanese, con base a Montecatini Terme ritenuta responsabile dello spaccio di cocaina a Lucca, Pistoia,Prato e con contatti in tutto il centro-nord Italia. I militari dell’erma stanno hanno eseguito 17 ordinanze di custodia cautelare e 7 misure dell’obbligo di dimora oltre a 48 perquisizioni domiciliari. Sequestrato anche un ristorante che gli inquirenti ritengono fosse usato come base dell’organizzazione. Nell’operazione sono stati impegnati 150 carabineri con il supporto di cinofili ed elicotteri. Gli investigatori avrebbero accertato oltre 6.000 cessioni di stupefacente e un giro d’affari da mezzo milione di euro. La droga, acquista anche in Liguria e Piemonte, veniva distribuito a spacciatori locali con consegne spesso a domicilio, anche tramite un sistema basato su messaggistica istantanea.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.