Riccardo Pera vince al Mugello e va in testa al tricolore Endurance GT4

MOTORI - Era la prima prova del campionato italiano GT4 e la Ebimotors di Como, schierava ben 2 Cayman GT4, una delle quali affidata al pilota lucchese Riccardo Pera. Obiettivo: parare il colpo alla discesa in campo della BMW ITALIA con la temibile BMW M4.

- 1

Fin dalle prove però il dominio della Porsche Cayman gt4 num.250 si faceva sentire ed al sabato è arrivata pure la Pole Position grazie ad un giro perfetto del 20enne pilota di Marlia. La domenica la gara era lunga (3 ore) e la strategia per i 3 piloti per ogni vettura prevedeva che la partenza toccasse proprio a Riccardo. E così è stato tanto che alla fine della prima ora di gara uno stint fantastico di Pera a suon di giri da record, ha fatto si che il vantaggio accumulato sul primo pilota Bmw fosse addirittura oltre il minuto. Gli altri 2 piloti, Gnemmi e De Castro che sono saliti in macchina dopo Pera, hanno gestito il buon vantaggio accumulato terminando con una fantastica vittoria che li proietta in testa alla classifica del campionato italiano. Nella solita gara Riccardo aveva l’impegno, chiesto dall’Ebimotors di fare da terzo pilota pure nella categoria GT3, Riccardo ha affrontato l’ultimo stint alla terza ora coi primi 2 piloti che avevano accumulato un pesante ritardo a causa di alcuni problemi. Pera ha rimontato riuscendo a chiudere al quarto posto nella categoria gt3 Pro/am. Prossimo appuntamento con il campionato italiano Endurance è fissato a fine agosto sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Commenti

1

  1. roberto gasperini


    Top! ✌️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.