San Concordio, il sindaco contrattacca: “Progetto concordato con i comitati”

LUCCA - Il giorno dopo la clamorosa protesta a San Concordio contro il taglio di tre alberi in piazzale Moro è il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini a contrattaccare.

-

“Il Comune non si diverte a buttare giù gli alberi”, dice il primo cittadino. “Lo facciamo perchè c’è un progetto di riqualificazione complessiva del piazzale che permetterà la messa a dimora di molte più piante”. “E il bello – dice ancora il primo cittadino – è che il piano era stato concordato con i comitati”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.