Turismo, entro luglio un decreto a sostegno delle imprese

VERSILIA - Nell’incontro di mercoledi con il ministro del turismo Dario Franceschini la categoria ha avanzato diverse proposte che, se concretizzate in un decreto entro la fine del mese, come è emerso dall’incontro, potrebbero essere determinanti per la sopravvivenza di molte attività alberghiere.

-

Entro luglio un decreto del governo in soccorso alle imprese del turismo. E’ quanto emerso dall’ultimo consiglio nazionale di Federalberghi. Sul tavolo del confronte la situazione post emergenza che – spiega il vice presidente della categoria Paolo Corchia, risulta drammatica per molte realtà italiane, ma che in Versilia tutto sommato regge. Anche se i dati e le prospettive non sono, a dire il vero, confortanti. Nelle migliori delle ipotesi infatti, questa stagione estiva si chiuderà con un calo complessivo del fatturato del 50 per cento o poco meno.

La situazione è nonostante tutto migliore di quella che ci si aspettava solo qualche settimana fa. Gli alberghi in Versilia sono quasi tutti aperti. Il segnale di ripresa c’è e euello che conta, oggi, al di là dei numeri – precisa Corchia – è che i turisti, ad oggi esclusivamente italiani, stanno tornando ad avere fiducia.

 Intanto, nell’incontro di mercoledi con il ministro del turismo Dario Franceschini la categoria ha avanzato diverse proposte che, se concretizzate in un decreto entro la fine del mese, come è emerso dall’incontro, potrebbero essere determinanti per la sopravvivenza di molte attività alberghiere.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.