Un abbraccio per sfilare il Rolex: coppia di scippatori arrestata al Forte

FORTE DEI MARMI - Da Milano in Versilia per mettere a segno più rapine o scippi di orologi di pregio e contanti, secondo l'ormai tristemente conosciuta "tecnica dell'abbraccio".Stavolta però sono stati presi e arrestati dagli agenti del Commissariato di Polizia di Forte dei Marmi.

-

In manette sono finiti un uomo boliviano di 43 anni e una donna di 34 anni, peruviana, entrambi residenti nel capoluogo lombardo. Nella nottata di venerdì i due hanno derubato un uomo in via Mascagni al Forte di un Rolex dal valore di 8mila euro. Come da copione, è stato avvicinato con qualche scusa, prendendo astutamente confidenza, per poi scipparlo con rapidità. Dato l’allarme al 113, i poliziotti grazie alla descrizione, sono riusciti in pochissimo tempo a intercettare a poca distanza i due ladri in fuga su una Kia Niro: da lì un rocambolesco inseguimento a sirene spiegate per le vie di Forte dei Marmi, fino all’arresto. Nell’auto sono stati trovati, oltre al prezioso Rolex, anche 1000 euro in contanti. Dopo aver trascorso la notte in Commissariato sono stati portati in Tribunale a Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.