Un nuovo macchinario per il reparto di riabilitazione di Barga

BARGA - Una importante donazione quella voluta dall’arciconfraternita di Misericordia di Barga per la struttura di Recupero e Rieducazione Funzionale, il reparto di riabilitazione fiore all’occhiello della sanità della Valle del Serchio ed in particolare dell’Ospedale “San Francesco” di Barga.

-

 

L’inaugurazione ufficiale del macchinano, è avvenuta nelle palestre della Riabilitazione all’ospedale “San Francesco” da parte del Governatore della Misericordia Enrico Cosimini, alla presenza tra gli altri del primario Ivano Maci, del personale del reparto, della sindaca di Barga, Caterina Campani e per la direzione sanitaria Romana Lombardi. Si tratta di uno strumento che va ad integrare un sistema di cammino sensorizzato e digitalizzato già presente da due anni nella sede di Barga e che rappresenta un notevole passo in avanti sia per le attività di riabilitazione, soprattutto per i pazienti che non hanno , temporaneamente o meno, capacità motorie. Una donazione importante ed utile insomma quella della Misericordia, che ha voluto sostenere quelle che erano le esigenze del reparto con un investimento significativo. Peraltro con questo completamento, la speciale apparecchiatura elettromedicale pone Barga all’avanguardia nell’utilizzo di tali strumentazioni. In Toscana, al momento, con quello di Barga, ne sono attive solo due. Anche la referente della direzione sanitaria per il presidio della Valle del Serchio Romana Lombardi, in rappresentanza della direzione, ha ringraziato la Misericordia di Barga per la consueta vicinanza e sensibilità, che confermano una volta di più il costante sostegno della comunità barghigiana e dell’intera Valle del Serchio alle attività dell’ospedale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.