Una vita tra pittura e cartapesta, a palazzo Paolina la mostra di Bocco

VIAREGGIO - In mostra a palazzo Paolina da giovedì 2 luglio, dopo il fermo causato dall’emergenza virus, le opere pittoriche di Carlo Vannucci, viareggino doc e grande maestro della cartapesta, da tutti conosciuto come "Bocco".

-

La mostra legge accuratamente gli stati d’animo, le inquietudini, le speranze, di una generazione di viareggini che vissero a cavallo dell’ultimo conflitto mondiale. Carlo Vannucci fu pittore autodidatta fin da ragazzo, ma curioso di quello che offriva Viareggio in quegli anni segnati da un forte senso del tragico. Bocco frequentò i pittori affermati di allora e ne assorbì temi e tecniche.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.