Andreucci squalificato dal San Marino

MOTORI - L’equipaggio formato da Paolo Andreucci e Francesco Pinelli è stato squalificato dalla classifica finale del Rally San Marino per una presunta irregolarità tecnica al motore della Citroen C3 R5

-

 

Il garfagnino perde così il terzo posto conquistato nella prova di ieri, alle spalle del duo Bulacia – Campedelli. Il Collegio dei Commissari Sportivi decide di escludere dalla classifica del 48°San Marino Rally la vettura n.1 del concorrente Paolo Andreucci, per la non conformità tecnica della vettura segnalata nel verbale 3 del Commissario Tecnico Delegato. Nel particolare: passaggio di aria flangia aspirazione.

Non si è fatta attendere la risposta di Andreucci, che presenterà appello: “Siamo rammaricati per quanto accaduto al San Marino Rally. Siamo certi che in fase di appello tutto verrà chiarito, così come già da noi esposto ai commissari. La flangia è stata misurata ed è risultata regolare, ma non si è riusciti a spegnere la vettura con un metodo che definiamo discutibile. Spiace constatare che questa esclusione, oltre a poter compromettere il nostro campionato, rechi notevoli danni, oltre che di immagine, anche economici, perché sia la vettura di proprietà del Team Prt, che il motore di proprietà di Fpf Sport, sono stati messi a disposizione dei commissari per ulteriori verifiche, a seguito della nostra comunicazione di presentare appello. Apprezziamo che sia stata compresa la nostra totale buonafede e auspichiamo che le dovute verifiche del caso vengano fatte nel minor tempo possibile, così da chiarire tutto e sbloccare la vettura per permettere al team di effettuare i noleggi già programmati.”

Promossi quindi al terzo posto Daniele Ceccoli e Piercarlo Capolongo su Hyundai I20 R5.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.