Barga Jazz vive nel ricordo del suo fondatore Giancarlo Rizzardi

BARGA - In una location inedita, il giardino di Villa Gherardi che si è dimostrato sede ideale per accogliere in tutta sicurezza e nel rispetto delle distanze la manifestazione, si è aperto martedì sera il Barga Jazz Festival, quest’anno con il sottotitolo BargaJack.

- 1

 

L’appuntamento è tutto dedicato, con il pensiero che vola al maestro in ogni momento, al suo fondatore Giancarlo “Jack” Rizzardi, venuto a mancare nei mesi scorsi ed anima insostituibile di questa manifestazione come della storia della musica a Barga. Martedì e mercoledì il festival, con la presenza alla prima serata anche del nuovo questore di Lucca Alessandra Faranda Cordella, si è aperto con il Barga Jazz Contest dedicato ai gruppi emergenti. Il concorso vede ogni anno la partecipazione di gruppi provenienti da tutta Italia e come sempre particolare attenzione va all’originalità dei progetti presentati. In tutto sono quattro i gruppi finalisti selezionati tra le numerose domande pervenute. Nell’ambito del Contest ogni anno viene assegnato anche il premio speciale al miglior solista dedicato a Luca Flores (eccezionale pianista scomparso nel ’95, militante nell’orchestra di Barga Jazz nelle prime edizioni del Festival).

Il BargaJazz Festival 2020 proseguirà ora fino al 30 di Agosto con diversi appuntamenti, nella splendida cornice dei Giardini di Villa Gherardi. Tanti gli artisti di fama internazionale tra cui Andy Sheppard, Scott Hamilton, Jim Black, ma anche Pietro Tonolo ed ampio spazio in diverse serate anche ai solisti dell’orchestra di Bargajazz: Andrea Tofanelli, Rossano Emili, Luca Gusella, Nico Gori, Angelo Lazzeri, Stefano Onorati. Tra gli eventi clou, pur se in versione rivisitata, non mancherà anche l’appuntamento con BargaInJaz z(appuntamento a domenica 23 agosto) che si terrà nei giardini di Villa Gherardi dove si alterneranno i gruppi di giovani provenienti da SienaJazz University. La giornata  sarà inaugurata alle 17:30 dalla West Coast Street Band che guiderà il pubblico tra le strade e le piazze del centro storico. Alle ore 18:30, come ogni anno, un concerto nel millenario duomo con Dimitri Grechi Espinoza e la sera a Villa Gherardi una grande jam session.

Commenti

1


  1. Ottimo pezzo anche se il termine “appuntamento” è un po’ troppo ricorrente! 😉🎼🎸🎹
    http://www.naxmarinaio.con

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.