Centinaia di giovani per i test della Movida Si…Cura

LUCCA - Tra venerdì e sabato sono stati 335 i test sierologici eseguiti presso il gazebo allestito sulla salita del Caffè delle Mura, nell'ambito della campagna Movida Si...cura organizzata dalla Regione Toscana

-

Anche il Comune di Lucca ha aderito all’iniziativa che ha preso il via venerdì sera dalle 22.00 alle 2.00 per poi proseguire con il solito orario nella serata di sabato. In via Vittorio Veneto, si è formata una lunga coda di giovani che hanno atteso il proprio turno per effettuare il prelievo del campione di sangue e per l’attesa di 10 minuti per conoscere l’esito dell’esame. Questo genere di test va a ricercare se il soggetto interessato ha sviluppato gli anticorpi prodotti dal sistema immunitario in risposta al virus e quindi indica soltanto se la persona è entrata in contatto con il Covid ma non ne certifica la positività al virus. I risultati del test sono stati poi comunicati ai giovani direttamente sul posto, naturalmente con tutti gli accorgimenti a tutela della loro privacy.

 

Complessivamente, nelle due serate, sono state nove le persone per cui il test ha confermato la presenza degli anticorpi. Gli interessati sono stati invitati a sottoporsi a un periodo di quarantena volontaria presso la propria abitazione e a richiedere l’effettuazione del tampone all’Asl competente.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.