Coniglietto abbandonato nel lago dei cigni: muore azzannato da un cane

VIAREGGIO - Non c'è davvero pace per il laghetto dei cigni nella pineta di Ponente. La notte scorsa qualcuno, si è voluto liberare di due coniglietti li ha lasciati all'interno del laghetto e nella mattinata di mercoledì un cane, senza il guinzaglio, ha scavalcato la recinzione e ha azzannato uno dei due ferendolo in modo grave e purtroppo è morto.

- 1

Un signore, che si è trovato a passare dal laghetto ed ha visto la scena, ha preso i due coniglietti e li ha collocati all’interno di una gabbietta che era stata utilizzata nelle settimane scorse per metterci dei cuccioli di germani ed ha avvertito il personale di I-Care che gestisce adesso la manutenzione del laghetto, la polizia municipale ed i carabinieri.

I militari sono giunti sul posto per verificare quanto avvenuto.

Non sono mancate ancora una volta le polemiche da parte di cittadini che hanno a cuore le sorti del laghetto che per la città è una istituzione. C’è chi ha atteso invano tutta la mattina che qualcuno si recasse al laghetto per rimuovere i coniglietti. ” Non ci sono parole per quanto accaduto ancora – hanno detto in coro – qualcuno consiglierebbe che venisse alzata la recinzione del laghetto per evitare che vi si possa entrare con tanta facilità. Potrebbe essere una soluzione, ma basterebbe curarlo bene per evitare che si verificassero questi spiacevoli episodi.

Ricordiamo che dei piccoli cigni sono morti e che uno recentemente è stato rubato, adesso quest’altro episodio del coniglietto”.

Commenti

1


  1. Intanto i cani al guinzaglio e multa al padrone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.