Ecco la nuova Collezione Pieraccini alla Gamc

VIAREGGIO – Si rinnova lo splendore delle sale della Gamc di Viareggio con il nuovo allestimento della Collezione Pieraccini: una selezione ulteriore e diversa delle 2300 opere di grafica, pittura e scultura che il compianto senatore ed ministro Giovanni Pieraccini donò al Comune di Viareggio.

-

Un patrimonio infinito che ogni due anni viene variato per mostrare a rotazione tutti i capolavori presenti. E’ lo stesso architetto Paolo Riani, curatore della mostra, a guidarci insieme all’assessore alla cultura Sandra Mei alla scoperta delle opere in esposizione al pubblico da questo fine settimana. Capogrossi, Dorazio, Severini, De Chirico, Corpora, Mirò, Le Corbusier fino allo scultore Emanuele De Reggi che presta la scultura Barca della Primavera, direttamente dalla Biennale di Venezia. Omaggio speciale poi, l’esposizione delle immagini e dei pensieri di Pieraccini, sintesi di una vita vissuta – insieme alle moglie Vera – da protagonista del secolo.

Paolo Riani – Curatore allestimento Collezione Pieraccini

“Una selezione di sensibilità che emoziona” – ha commentato il sindaco Giorgio Del Ghingaro. “Un lavoro immenso che valorizza le opere esposte e le sale del museo e la figura di Pieraccini.” E la conferma arriva da chi il senatore lo ha conosciuto bene.

Stefano Rolando  –  Docente Iulm Milano

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.