Gesam Le Mura pronto a ripartire; il progetto del presidente Rodolfo Cavallo

BASKET A1 DONNE - Poche ore e il Basket Le Mura Lucca si ritroverà al Palatagliate per l'avvio ufficiale della stagione 2020/2021, quella del post-covid e dell'auspicabile rinascita. Appuntamento fissato alle ore 17 di giovedì.

-

 

La truppa biancorossa si ritroverà agli ordini del riconfermatissimo 39enne coach pesarese Francesco Iurlaro non a caso blindato con un contratto pluriennale a testimonianza dell’alone di grande fiducia che lo circonda. Parzialmente rinnovato invece il roster: alle riconfermate Jakubcova, Pastrello, Orsili e Smorto si aggiungono Spreafico e Miccoli (graditi ritorni all’ombra delle mura) e le due americane Dj Williams e Tunstull. Le statunitensi arriveranno in Italia però solo più avanti. Aggregate in questa fase iniziale otto ragazze dello Spring nate tra il 2001 e il 2004: faranno una proficua esperienza. Alla vigilia del raduno riflessioni a voce alta di Rodolfo Cavallo. Il presidente ha palesato il proprio orgoglio per la 11esima stagione consecutiva in A1: solo Schio come Lucca. Ma Cavallo ha manifestato solidarietà nei confronti di Palermo e Torino che non ce l’hanno fatta. Il campionato sarà a 14. Poi ha chiosato sul progetto a medio-lungo termine che ha come obiettivo restare nel gotha del basket femminile italiano. Ma il Gesam dà anche i numeri, quelli sulle maglie. Orsili passa dal 13 al 14. A Scaramanzia ? Chissà. Spreafico avrà il 6 e Miccoli il 15 che aveva già nella precedente esperienza. Le americane hanno scelto numeri alti: il 32 alla Williams e il 42 alla Tunstull.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.