Giovane 25enne muore per una overdose, in gravi condizioni il padre

LIDO DI CAMAIORE - Un giovane di 25 anni di Torino, Samuele Ventrella, è deceduto all'ospedale Opa di Massa per arresto cardiaco in seguito all'uso di sostanze stupefacenti. Il padre invece in codice rosso è stato trasportato all'ospedale Versilia per abuso di sostanze stupefacenti ed alcool.

-

 

Il ragazzo era arrivato dal capoluogo piemontese in Versilia per trovare il padre di 54 anni, che svolge lavori saltuari. Sabato sera intorno alle 23,30 in via Don Minzoni (nella foto) a Lido di Camaiore entrambi si sono sentiti male in seguito all’assunzione di sostanze stupefacenti, con loro c’era anche un cugino. Insieme all’auto medica è intervenuta una ambulanza della Misericordia di Lido di Camaiore,ma quando sono arrivati i soccorritori  il ragazzo era in arresto cardiaco e dopo averlo cercato di rianimare lo hanno trasferito all’Opa di Massa, dove però nella nottata è deceduto. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per cercare di ricostruire i fatti, il padre del ragazzo è comunque GIà conosciuto ai militari per fare uso di sostanze stupefacenti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.