Il commercio non decolla, Bertolani: “No a nuovo allarmismo”

VERSILIA - Nonostante agosto abbia registrato un afflusso notevole in Versilia, gli acquisti sono rimasti nella norma di una stagione che dalla riapertura ha registrato un calo, rispetto allo scorso anno, del 30 per cento.

-

“Se alimentiamo la diffidenza per i negozi diventerà di nuovo impossibile lavorare”. L’appello viene dal presidente di Confcommercio Versilia Piero Bertolani che ai nostri microfoni si dice preoccupato “per il nuovo clima di allarmismo – sostiene – che accompagna l’aumento del contagio delle ultime settimane”.

Il nuovo provvedimento del governo che impone anche l’obbligo della mascherina all’esterno solo, ma solo a partire dalle 18, crea confusione e instabilità – secondo Bertolani – ad un settore che sta attraversando una stagione anche più difficile del previsto. Nonostante agosto abbia registrato un afflusso notevole in Versilia, gli acquisti sono rimasti nella norma di una stagione che dalla riapertura ha registrato un calo, rispetto allo scorso anno, del 30 per cento.

“Una nuova chiusura non possiamo permettercela – ribadisce Bertolani – quindi è necessario agire con metodo senza lasciarsi andare all’emotività”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.