Indagate per possesso illegale di chiavi alterate e grimaldelli

VIAREGGIO - Due giovani, N. A. 20 anni, residente a Zagarolo (RM) e J. Z. 24 anni, residente a Roma, indagate in stato di libertà per il reato ex art.707 del codice penale: possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

-

Nel pomeriggio di sabato sono state controllate da personale della squadra Anticrimine del Commissariato di Viareggio sulla passeggiata a mare. Addosso nascondevano un cacciavite della lunghezza di cm. 24 la Jovanovic ed uno scalpello in metallo della lunghezza di cm 26, la Nikolic che è stata anche sottoposta al Foglio di Via Obbligatorio della durata di anni 3.

Ulteriori accertamenti effettuati sulla banca dati SDI, evidenziavano che la J. Z. aveva a carico l’ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso il 27 maggio scorso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma, dovendo scontare la pena di mesi 9 e giorni 9. La stessa è stata associata presso l’istituto per minori di Pontremoli (MS) in quanto non ha ancora compiuto il 25° anno di età.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.