La Lucchese di Monaco sarà inserita nel girone A, quello del… nord-ovest

CALCIO C - Alla fine, com'era prevedibile, la proposta di gironi nazionali in Serie C, lanciata nei giorni scorsi dal patron del Potenza Salvatore Caiata, è stata se non proprio bocciata almeno rimandata a data da destinarsi.

-

Nella prossima stagione i gironi resteranno quelli dello scorso anno: le squadre del nord-ovest nel Girone A, quelle del nord-est nel B e il centro-sud nel C. Avanti tutta quindi nel segno della continuità visto che non era facile varare una riforma così profonda a poche settimane dal via e dopo mesi in cui si è parlato tanto ma si è fatto ben poco sul fronte dei format dei campionati e non solo la serie C. Con i ripescaggi/riammissioni di Giana Erminio, Ravenna e Legnago al posto dei tre club che non si sono iscritti (tra i quali il Siena) si profila la suddivisione suddetta. Qualche spostamento potrà avvenire solo per evitare un derby caldissimo come quello umbro tra Perugia e Ternana. E allora vediamo la probabile composizione del girone A a 20 squadre, quello della Lucchese: Albinoleffe. Alessandria, Arezzo, Carrarese, Como, Giana Erminio*, Grosseto, Juventus U23, Lecco, Livorno, Lucchese, Novara, Olbia, Pergolettese, Pistoiese, Pontedera, Pro Patria, Pro Sesto, Pro Vercelli, Renate. Giovedì 10 settembre nel Salone d’onore del Coni di Roma, saranno diramati i calendari del prossimo campionato che inizierà nel fine settimana del 27 settembre.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.