La Regione concede una proroga alla KME sulla vicenda del pirogassificatore

BARGA - La notizia ha avuto conferma lunedì pomeriggio ed era nell’aria da alcuni giorni; la Regione Toscana ha concesso infatti una proroga a KME per presentare le osservazioni dopo il preavviso di diniego della conferenza dei servizi sulla vicenda gassificatore.

-

La richiesta di proroga, presentata il 20 luglio scorso, è stata alla fine accolta e l’ufficializzazione è avvenuta in queste ore. Dunque KME ha tempo fino a tutto novembre per presentare le proprie osservazioni dopodiché la parola tornerà nuovamente alla conferenza dei servizi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.