Lucchese, ingaggiati anche Scalzi e Panariello; il ritiro si farà a Castelnuovo

CALCIO - Dopo Convitto, la società rossonera presenta altri due nuovi arrivi; l'attaccante Filippo Scalzi, preso dalla Sanremese e il difensore centrale Aniello Panariello, dalla Paganese.

-

Entra nel vivo il mercato della Lucchese che comincia ad assumere una sua precisa fisionomia. Giornate calde e di presentazioni queste preferragostane. Col solito piglio il DS Daniele Deoma introduce e presenta gli ultimi due colpi: l’attaccante esterno Filippo Scalzi, 22 anni da Sanremo e dalla Sanremese e il difensore centrale Aniello Panariello, 31 anni, dalla Paganese. Per entrambi un contratto biennale. Parole lusinghiere del direttore rossonero nei confronti dei due volti nuovi che così spiegano la loro scelta in conferenza stampa. Deoma ha voluto anche precisare che prima sceglie l’uomo e poi il calciatore, che non c’è fretta per gli altri acquisti tanto meno per l’abbonato e fondamentale centravanti. Ha inoltre ribadito che la Lucchese non è e non sarà la succursale di nessuno e che vuole tutti giocatori di proprietá. Infine da martedì 18 scatterà la nuova stagione con tamponi e test vari in un Porta Elisa assolutamente blindato. Dal 25 inizierà la preparazione di gruppo mentre dal 31 agosto al 19 settembre la Lucchese sarà in ritiro a Castelnuovo Garfagnana.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.