Lutto in Versilia per l’improvvisa scomparsa del primario Buzzigoli

VIAREGGIO - E' lutto all'ospedale Versilia e in tutta la comunità per la morte improvvisa e prematura del dottor Stefano Buzzigoli, storico responsabile del reparto di terapia intensiva e rianimazione dell'ospedale Versilia che ha guidato dal 2003. Prima ancora era responsabile del vecchio Tabarracci di Viareggio.

-

Buzzigoli, 68 anni, è stato trovato privo di vita nella sua auto a Piano di Mommio questa mattina. Sarà l’autopsia, che verrà eseguita a Lucca, a chiarire le cause del decesso.

Sempre in prima linea nei momenti più difficili: dalla strage di Viareggio alla recente epidemia di Covid, due emergenze che aveva gestito con grande professionalità e coraggio. Pochi giorni fa aveva presenziato all’apertura di quattro nuovi posti letto nel pronto soccorso.

In queste ore le istituzioni locali hanno espresso il proprio cordoglio per la scomparsa di Buzzigoli. Parole di dolore anche dalla Asl Toscana Nord ovest. “Un medico scrupoloso e di elevata professionalità. In questo triste momento, la direzione dell’Azienda USL Toscana nord ovest rivolge la propria vicinanza al personale medico e infermieristico dell’ospedale Versilia e a tutti i familiari colpiti da questo grave lutto, ai quali esprimiamo le più sentite condoglianze.”

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.