Musica e Parole: Tullio De Piscopo trascina il gran finale in omaggio a Pino Daniele

PIETRASANTA - Il grande percussionista Tullio De Piscopo ha chiuso con verve e ritmo trascinante l’edizione 2020 di “Musica e parole”, stregando il pubblico della Versiliana. L’esecuzione live di “Andamento lento”, inframmezzata da altri scampoli musicali rock, jazz e blues, come una versione in napoletano di “Get Up” di James Brown, ha messo il sigillo ideale al cartellone dello show ideato e prodotto da Franca Dini, in un’annata così difficile per tutto il mondo dello spettacolo.

-

“Si chiude in bellezza” – aveva commentato a inizio serata il presidente della Versiliana Alfredo Benedetti, e così è stato.

Dario Salvatori ha condotto le danze con l’abituale competenza, mettendo in luce, con l’aiuto di filmati e testimonianze dirette, la carica innovativa della musica di Pino Daniele.

Poi ha tenuto banco la musica dal vivo. Loredana Daniele, nipote del cantautore scomparso, ha eseguito un medley di brani, iniziando da “Quando” , per proseguire con “Quanno chiove” e altri pezzi, per concludere con “Cuscienza”, l’ultimo singolo scritto da lei.

Divertente e coinvolgente l’esibizione dei Gemelli di Guidonia che hanno proposto – fra l’altro – “’O scarrafone”, “Je so’ pazzo”, “Dubbi non ho”. Dopo un intermezzo lirico – il tenore Rodolfo Maria Gordini ha duettato virtualmente con Pino Daniele grazie a una clip di “’O sole mio”, concludendo con un potente sovracuto – la scena è stata tutta di uno scatenato Tullio De Piscopo. Il “fratello in blues” di Pino, accompagnato dai suoi musicisti, si è prodotto in sorprendenti e virtuosistici assolo di batteria, incantando il pubblico. C’è stato anche un omaggio a Ennio Morricone, con una particolare versione di “Here’s to You”, la ballata di Sacco e Vanzetti.

La serata si è conclusa con il gran finale, una geniale improvvisazione di “Andamento lento” con il pubblico in piedi ad applaudire e cantare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.