Riaperto il ponte Gasperetti; Sommocolonia non è più isolata

BARGA - In anticipo sui tempi previsti, con mercoledì 5 agosto ha riaperto al traffico veicolare il ponte dei Gasperetti che collega una parte della montagna con Barga ed in particolare i paesi di Sommocolonia e Montebono in testa.

-

 

Una piccola cerimonia ha sottolineato mercoledì mattina la riapertura del traffico, dopo gli interventi di ristrutturazione ed ampliamento. Il transito per il momento è aperto solo per il traffico leggero, (per il traffico pesante bisognerà attendere dopo ferragosto) ma si tratta comunque di una importante novità per gli abitanti della zona che non dovranno più percorrere diversi chilometri in più per raggiungere il fondovalle. Tanta la soddisfazione dell’assessore ai lavori pubblici Pietro Onesti, anche per il fatto che i lavori si sono compiuti a tempo di record. Tra i lavori realizzati quelli dell’ampliamento della carreggiata del ponte che ora misura nel punto più stretto 3,8 metri. E’ stato anche ripulito l’accesso all’attiguo vecchio ponte pedonale in pietra che sarà reso più sicuro anche da una palizzata in legno. Gli interventi sono stati realizzati per il comune di Barga e dalla ditta Bacci Paolo che ha lavorato senza sosta dal 20 luglio scorso per ultimare l’opera. I lavori al ponte sono costati oltre 34 mila euro ed erano attesi da anni per rimediare ai danni causati soprattutto dal passaggio di alcuni mezzi pesanti che avevano quasi completamente divelto i parapetti. Ora il problema dovrebbe appunto essere definitivamente risolto visto che la carreggiata è più ampia di oltre un metro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.