Tragedia sulle Apuane: precipita nel vuoto dalla cresta del monte Fiocca e muore

STAZZEMA - Una tragica caduta sui crinali delle Alpi Apuane è costata la vita ad una escursionista di La Spezia. La donna, di 64 anni, stava percorrendo la cresta del monte Fiocca: camminava sul sentiero in salita insieme ad una comitiva provenendo dal passo Sella, quando è precipitata in un canalone a circa 200 metri a valle dalla cresta.

-

Resta ancora da chiarire la dinamica esatta dei fatti. La donna è precipitata sul versante di Arni, tra i comuni di Stazzema e Vagli, nel tratto più esposto del sentiero.

Una volta lanciato l’allarme è intervenuto il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano con squadre partite dalle stazioni di Querceta e Lucca. Sul posto anche il Pegaso. Il medico, calato assieme al tecnico di elisoccorso, non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

La salma della donna è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale Versilia dove è atterrato pochi minuti fa. La squadra dei soccorritori invece ha provveduto a riaccompagnare al Passo Sella gli altri membri della comitiva, tutti provenienti da La Spezia.

E’ la terza vittima delle Apuane da inizio estate: un 79enne parmigiano era morto sul monte Tambura a metà giugno, un mese prima stesso tragico destino per un escursionista fiorentino di 56 anni recuperato sul monte Cavallo.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.