700mila euro per cultura e territorio dal Gal

LUCCA - E’ di quasi 700  mila euro l'importo del  “bando cultura” del GAL MontagnAppennino, finanziato da LEADER (Piano sviluppo rurale 2014/2020) chiuso a fine giugno.

-

 

Il bando, aperto ad enti e associazioni, aveva una dotazione iniziale di  600.000 euro ed ha beneficiato anche di un cofinanziamento per circa il 10% grazie alle  Fondazioni Cassa di Risparmio di Lucca e Pistoia.Il bando  ha  come obiettivo la riqualificazione e la valorizzazione del patrimonio culturale, oltre alla tutela dei siti di pregio storico e architettonico. Inoltre mira alla conservazione del patrimonio immateriale come la musica, il folklore e il patrimonio etno-antropologico, ma contribuisce anche  al finanziamento di eventi artistici o culturali, spettacoli, festival e mostre che rientrino in un progetto strutturato. Insomma, in sostanza è una opportunità importante per  tutto quello che di bello c’è nei territori dall’alta Versilia alla media valle del Serchio,  all’appennino pistoiese e alla Garfagnana. Il bando, che permetterà alla fine a enti e associazioni di investire sul territorio una cifra di quasi 700 mila euro  totali, è il frutto del lavoro svolto dal GAL durante i mesi di smart working. Sono  trentatré le associazioni o gli enti che hanno partecipato al bando e al momento c’è già una prima graduatoria  pubblica, stillata in base alle dichiarazioni dei partecipanti che potrà essere confermata o anche completamente modificata.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.