Annullato il Carnevale di Rio: e Viareggio attende

VIAREGGIO - Rio de Janeiro ha gettato la spugna. Il Carnevale più famoso del mondo, che ogni anno a febbraio attira milioni di persone, è stato annullato sine die a causa della pandemia da coronavirus che sta colpendo in maniera drammatica il Brasile, con quasi 140mila morti e 4,6 milioni di casi.

-

Non accadeva dal 1912. Del resto il Carnevale di San Paolo era già stato rinviato di otto mesi. La notizia ha fatto eco anche in Italia, dove la situazione sanitaria è certamente molto diversa. Eppure alcune settimane fa il Carnevale di Cento ha deciso di far slittare le date da fine maggio e metà giugno. E Viareggio? Inevitabile porsi la domanda, alla quale per adesso non c’è risposta.

La Fondazione ha confermato le sei date (dal 30 gennaio al 20 febbraio). Ma alla Cittadella si guarda con attenzione agli sviluppi della pandemia, alle disposizioni nazionali in materia di grandi eventi. Il limite per poter eventualmente modificare il programma sembra il mese di novembre.  Ma intanto in città il tema divide gli animi.

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.