Barbara Paci pronta all’opposizione: “Le promesse fatte ora vengano realizzate”

VIAREGGIO - Sì è fermata al 32% dei voti la coalizione di centrodestra che sosteneva la candidatura a sindaco di Barbara Paci. Ben lontano da quel 45% che gli elettori avevano dato a Susanna Ceccardi alle regionali e che per una notte avevano fatto sperare in un ribaltone politico a Viareggio.

- 1

E invece alla fine la gallerista sostenuta da Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia e una rete di liste civiche, solo in alcune sezioni di Torre del Lago è riuscita ad imporsi con decisione, ma non abbastanza da recuperare il grande divario sul resto della città con Giorgio Del Ghingaro.

Resta inevitabilmente un po’ l’amaro in bocca per Paci che aveva iniziato la sua corsa appena tre mesi fa, individuata soprattutto dai partiti. Che adesso si preparano a fare, di nuovo, opposizione.

 

Commenti

1


  1. Ma quali progetti, Viareggio è una città fallita in pieno degrado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.